Posizioni e azioni di UEAPME a sostegno delle PMI artigiane

In questa estate “calda” meteorologicamente e soprattutto dal punto di vista delle dinamiche politiche internazionali, non si ferma l’impegno di UEAPME – l’Unione Europea dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese, nello sviluppare azioni di lobby, esplicitate da prese di posizione, studi e avvio di progettualità, in sostegno delle PMI artigiane.

Ne parliamo con Luca Crosetto, vicepresidente di UEAPME, anche vicepresidente territoriale vicario dell’Associazione cuneese, cui all’interno dell’organizzazione europea è stata attribuita la delega “Politiche per le imprese”, un incarico che l’esponente di Confartigianato considera fondamentale per orientare sempre di più l’attività e le iniziative sulle esigenze degli artigiani e delle micro imprese italiane.

«Un punto strategico – commenta Crosetto – riguarda l’equità fiscale. Occorre ridurre le tasse sul lavoro e sul redito d’impresa e sostituirle con aliquote fiscali meno onerose per le PMI. Anche le procedure vanno snellite e semplificate».

Ulteriori riflessioni riguardano COSME, il programma dell’UE per la competitività delle imprese e le PMI per il periodo 2014 – 2020.

«Cosme – spiega Crosetto – è un programma che attua lo Small Business Act (SBA), in cui viene rispecchiata la volontà politica della Commissione di dare il giusto riconoscimento al ruolo centrale delle PMI nell’economia dell’UE. Con un bilancio di 2,3 miliardi di EUR. COSME sosterrà le PMI agevolando l’accesso ai finanziamenti, sostenendo l’internazionalizzazione e l’accesso ai mercati, creando un ambiente favorevole alla competitività e incoraggiando la cultura imprenditoriale».

«Come UEAPME – conclude – riteniamo opportuno che COSME mantenga la caratteristica flessibilità che gli consente di coprire un’ampia gamma di strumenti, dai classici prestiti al capitale di rischio. Auspichiamo un focus su strumenti di quasi-equity come i prestiti subordinati, che consentono di assumere rischio senza dover trasferire il controllo sull’impresa ad investitori esterni».

Scarica il Comunicato Stampa (MS Word)



Condividi

Recent Posts

© 2017 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045