Standard Formativo attività di Manutenzione del Verde

Siglato il nuovo Accordo in Conferenza Stato-Regioni che e integra e modifica il precedente documento relativo allo Standard professionale e formativo del manutentore del verde.

L’Accordo firmato il 22 febbraio 2018 è intervenuto sul precedente accordo dell’8 giugno 2017, modificando e integrando il sistema dei corsi di formazione per l’ottenimento dell’attestato di manutentore del verde, di cui all’articolo 12, legge 154/2016.

Lo scopo dell’Accordo è quello di individuare modalità operative comuni, per evitare che vi siano situazioni differenti nelle diverse regioni che possano mettere in difficoltà gli operatori.

Fatta salva la posizione degli operatori storici, con almeno 2 anni di attività pregressa, e dei soggetti in possesso di un adeguato titolo di studio, tutte le altre figure che vogliano operare nel settore della costruzione, sistemazione e manutenzione del verde, debbono acquisire, attraverso corsi di formazione adeguati, una capacità professionale consona ad evitare il diffondersi di problematiche di ordine fitosanitario e ad una adeguata gestione del patrimonio verde pubblico e privato.

Il documento approvato dalla Conferenza delle Regioni, prevede che nuovi soggetti, non in attività o privi dei titoli di studio previsti, possano diventare manutentori del verde con un corso di 180 ore, di cui almeno 60 di attività pratiche.

È possibile scaricare sul sito della Confartigianato il testo così come presentato dal Ministero in Conferenza.

Verrà monitorato da Confartigianato Piemonte l’effettivo recepimento dell’Accordo da parte della Giunta Regionale piemontese.

Scarica l’Accordo in Conferenza Stato-Regioni (pdf)



Condividi

Recent Posts

© 2018 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045