Sei un’imprenditrice e diventerai presto mamma? San.Arti. mette a disposizione delle future mamme il Pacchetto Maternità - Confartigianato Imprese Cuneo | Confartigianato Imprese Cuneo

Sei un’imprenditrice e diventerai presto mamma? San.Arti. mette a disposizione delle future mamme il Pacchetto Maternità

Il Pacchetto Maternità prevede:

  • 4 visite di controllo ostetrico ginecologico (6 in caso di gravidanza a rischio certificata);
  • ecografie, morfologica e 3D comprese;
  • analisi clinico chimiche (es. emocromo, glicemia, Bi-test etc.);
  • amniocentesi e villocentesi (dai 35 anni di età; prima dei 35 anni queste prestazioni sono rimborsabili solo in caso di malformazioni ereditarie o patologie sospette opportunamente certificate).

Puoi effettuare queste visite e gli esami presso qualsiasi struttura a tuo piacimento: SSN, convenzionata con UniSalute, non convenzionata (anche presso il tuo ginecologo di fiducia!) fino ad un massimo di Euro 1.000,00 all’anno.

In occasione del parto, San.Arti. ti riconosce un’indennità di Euro 80 per ogni giorno di ricovero con pernottamento, fino ad un massimo di 7 giorni (la stessa indennità ti viene riconosciuta anche in caso di aborto terapeutico e spontaneo).

Per richiedere il rimborso delle spese di cui sopra devi scansionare/fotocopiare i seguenti documenti:

  • fatture e ricevute che hai pagato;
  • certificato medico che attesti lo stato di gravidanza o di gravidanza a rischio;
  • lettera di dimissioni della Struttura Sanitaria dove è nato tuo figlio.

Il rimborso delle spese sanitarie può essere richiesto:

  • autonomamente tramite www.sanarti.it;
  • per posta utilizzando l’apposito modulo di rimborso che troverai nel piano sanitario;
  • rivolgendoti agli sportelli territoriali di San.Arti.

INDENNITÀ DA GRAVIDANZA

Se sei in dolce attesa, San.Arti. ti riconosce un’indennità da gravidanza di Euro 1.000 mensili per 5 mesi e cioè dal 3° al 7° mese per un totale di Euro 5.000.

INDENNITÀ DA ALLATTAMENTO

Dalla nascita di tua/o figlia/o, San.Arti. ti riconosce un’indennità da allattamento pari ad Euro 400 mensili dal 1° al 6° mese per un totale di Euro 2.400.

Tale indennità viene corrisposta indipendentemente dall’effettivo allattamento.

Si ha diritto all’indennità da gravidanza e da allattamento   dall’inizio del secondo anno di copertura continuativa, presentando la lettera di dimissione ospedaliera del parto.

Per richiedere l’indennità da gravidanza e l’indennità da allattamento occorre:

  •  scaricare l’apposito modulo dal sito www.sanarti.it nella sezione “documenti”, presente anche al centro della Guida San.Arti. e inviarlo all’indirizzo stampato al suo interno insieme alla documentazione richiesta;
  • rivolgendoti agli Sportelli territoriali San.Arti..

Speciale neonati:

San.Arti. provvede al pagamento delle spese, fino ad un massimo di Euro 15.000, per interventi effettuati nei primi 3 anni di vita del bambino per la correzione di malformazioni congenite diagnosticate nel primo anno di vita.

San.Arti. oltre agli interventi provvede al pagamento delle visite, degli accertamenti diagnostici pre e post intervento, del vitto e del pernottamento di un accompagnatore nell’Istituto di cura o in albergo per il periodo del ricovero.

San.Arti. sostiene le spese per l’intervento del tuo bambino anche nel caso in cui tu ti rivolga a Strutture e a medici non convenzionati con UniSalute per conto di San.Arti..

Le prestazioni per i neonati vengono sempre garantite dal Fondo. L’unica eccezione consiste nella mancata erogazione dell’indennità sostitutiva di ricovero.

La documentazione per il rimborso va presentata entro due anni dalla data di emissione dei singoli documenti.

Chiedi agli sportelli San.Arti: ne troverai uno presso ogni ufficio di zona di Confartigianato Imprese Cuneo.



Condividi

Recent Posts

© 2019 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045