La nuova UNI 11528: un tassello fondamentale nel settore degli impianti a gas - Confartigianato Imprese Cuneo | Confartigianato Imprese Cuneo

La nuova UNI 11528: un tassello fondamentale nel settore degli impianti a gas

La nuova norma UNI 11528 che riguarda la progettazione, l’installazione e la messa in servizio degli impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kW, colma un vuoto normativo che durava da oltre 40 anni, da quando cioè la storica norma UNI 7129:1972 era stata revisionata nel ‘92 per la sola parte relativa all’installazione di apparecchi a gas con singola portata termica fino a 35 kW lasciando invariate le vecchie prescrizioni per gli impianti con potenza superiore che sono state ora finalmente aggiornate dalla nuova UNI 11528.

Il documento – come ci ha spiegato Alberto Montanini, presidente di Assotermica e presidente della “Commissione tecnica post contatore” del CIG (Comitato Italiano Gas) – si applica agli impianti gas extradomestici asserviti ad apparecchi di singola portata termica maggiore di 35 kW, oppure a installazioni di apparecchi a gas che, pur avendo portata termica singola inferiore, siano installati in batteria o in cascata su un unico impianto, superando la potenza di 35 kW.
Inoltre la nuova norma, trattando anche gli aspetti relativi all’evacuazione dei prodotti della combustione, offre una concezione unica e integrata dell’impianto stesso.

“Con la nuova UNI 11528 e con la revisione in atto del decreto di prevenzione incendi – dichiara Montanini – potremo disporre di un corpus normativo integrato e sinergico”.




Notizia pubblicata in: ,

Condividi

Related Posts

© 2019 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045