Confartigianato e Confartigianato Fidi Cuneo: “Fondamentale l’opera delle Camere di Commercio per garantire più credito a imprese e territorio” - Confartigianato Imprese Cuneo | Confartigianato Imprese Cuneo

Confartigianato e Confartigianato Fidi Cuneo: “Fondamentale l’opera delle Camere di Commercio per garantire più credito a imprese e territorio”

«Un apporto determinante per sostenere le attività produttive sul territorio, senza il quale tantissime imprese vedrebbero gravemente minata la possibilità di accedere a finanziamenti e agevolazioni».

Con queste parole il Comm. Giacomo Pirra, presidente della Confartigianato Fidi Cuneo, la cooperativa di garanzia del Sistema Confartigianato Cuneo, commenta l’importante ruolo delle Camere di Commercio che, proprio attraverso i confidi, riescono ad immettere risorse a diretto beneficio delle aziende.

«In questi giorni – spiega il presidente Pirra – si stanno effettuando molti ragionamenti sull’abolizione dell’obbligo di iscrizione al Registro delle Imprese. Questo provvedimento non solo priverebbe le imprese di servizi puntuali e indispensabili per il corretto svolgimento delle proprie attività ma il venir meno di questi fondi inciderebbe direttamente su tutta una serie di interventi che da anni le Camere di Commercio attuano per sostenere l’economia locale».

Si tratta di interventi ormai strutturali, caratterizzati da procedure snelle e semplificate, che, grazie all’importante azione delle cooperative di garanzia, impattano direttamente sulla produttività di imprese e territorio.

Si tratta di azioni come il contributo ai fondi rischi di garanzia, che va a potenziare la possibilità dei confidi di concedere garanzie, o come i contributi in conto capitale alle aziende su finanziamenti per investimenti o per avvio di nuove attività oppure ancora come l’attivazione e la gestione di un Fondo di Riassicurazione (il Fondo ImpresaConGaranzia), che agevola le imprese nel reperimento delle garanzie. Tutte misure che nell’ultimo anno sono quantificabili in oltre 3 milioni di euro a livello provinciale.

«Questo impegno – prosegue Pirra – migliora di fatto la già efficiente operatività dei confidi, che, specie in questo momento di contingenza, si sono confermati dei veri e propri “ammortizzatori sociali”, contribuendo ad attenuare l’impatto della crisi per artigiani e piccole imprese sul fronte dell’accesso al credito».

«Le Camere di Commercio costituiscono uno strumento importante ed essenziale – conclude Domenico Massimino, presidente provinciale di Confartigianato Imprese Cuneo – che in questi anni ha sempre accompagnato e sostenuto le imprese italiane, dal credito ai processi di aggregazione, innovazione e internazionalizzazione. Consideriamo dunque fondamentale preservare gli enti camerali, non solo quali deputati e legittimi soggetti di confronto e di relazione tra il mondo economico e quello politico-istituzionale, ma anche come importante partner per supportare imprese e territorio nello sviluppo e nel sostentamento delle proprie attività».

Scarica il Comunicato Stampa (MS Word)



Notizia pubblicata in: 

Condividi

Related Posts

© 2019 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045