Segnali di ripresa per il settore della Meccanizzazione Agricola

Il commento del Presidente di A.R.PRO.M.A. Luca Crosetto e dell’Assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero all’avvio della Fiera di Savigliano

Segnali positivi per un settore in ripresa

Un lieve aumento degli ordini, riscontri positivi dall’export e, in generale, buone impressioni per l’avvio dell’anno: sono incoraggianti i segnali che le imprese cuneesi e piemontesi dell’importante settore della meccanizzazione agricola registrano in questi primi mesi del 2017.

«Questi timidi sentori – commenta Luca Crosetto, presidente A.R.PRO.M.A. (Associazione Revisori Produttori Macchine Agricole) – sono fortemente correlati agli esiti del Piano di Sviluppo Rurale del Piemonte. Quello che è lo strumento finanziario più importante per l’economia agricola regionale, pur con qualche criticità, sta dando i primi frutti e il nostro settore, legato “a doppio filo” con il comparto agricolo, sta beneficiando del rilancio degli investimenti in macchine e attrezzature. Inoltre, si stanno sviluppando prospettive positive anche sulle operazioni di internazionalizzazione, una risorsa sempre più importante anche per le piccole e medie imprese».

In regione Piemonte e soprattutto in provincia di Cuneo il fortunato connubio tra risorse naturali, che permettono la coltivazione di prodotti di alta qualità, e la spinta apportata al comparto agricolo dal fiorente settore della meccanizzazione, ha permesso alla “Granda” di attestarsi come una delle migliori e più produttive province italiane.

«In questo contesto, – aggiunge Crosetto –  stimolare la competitività del settore agricolo diventa una priorità sulla quale focalizzare attenzione e risorse, volte sia a potenziare la redditività delle aziende agricole, sia a promuovere le tecnologie innovative che ne consentono lo sviluppo e la crescita».

«A nemmeno un anno dalla chiusura del primo bando per il miglioramento delle aziende agricole si registrano già i primi effetti concreti del nuovo Piano di Sviluppo Rurale del Piemonte. – dichiara Giorgio Ferrero, Assessore regionale all’Agricoltura – Le istruttorie delle istanze – oltre 1200 pervenute dalle imprese della sola provincia di Cuneo – hanno già in molti casi prodotto i primi decreti di concessione, determinando un aumento del sostegno ma anche una sostanziale velocizzazione dell’iter di approvazione dei progetti di sviluppo aziendale rispetto alle precedenti programmazioni. Ulteriore novità rispetto al precedente Piano è che i bandi vengono ripetuti più volte nel corso dei sette anni e non – come in precedenza – una sola volta per l’intero periodo. Sono infatti in prossima apertura nuovi bandi a cui le aziende eventualmente escluse in precedenza potranno presentare il proprio progetto di miglioramento, innovazione o diminuzione delle immissioni dannose per l’ambiente. Un ringraziamento per i risultati che si stanno evidenziando va certamente alle Organizzazioni di rappresentanza, fra cui Confartigianato e A.R.PRO.M.A., che non hanno mancato di presentare proposte e condividere l’intera impostazione determinata dai nuovi obiettivi concordati nel tavolo di concertazione».

A.R.PRO.M.A. e Confartigianato Cuneo partner della Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano

A.R.PRO.M.A. e Confartigianato Imprese Cuneo confermano anche quest’anno la loro presenza alla Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano, in programma dal 16 al 19 marzo prossimi.

La rassegna, giunta alla 36^ edizione, si attesta come uno dei più importanti eventi di settore a livello nazionale e, seguendo il trend di crescita e miglioramento che da sempre la caratterizza, anche quest’anno registra un’altissima adesione in termini di espositori, con la previsione di un grande afflusso di pubblico.

«Attendiamo con impazienza – commenta Luca Crosetto, presidente A.R.PRO.M.A. – l’avvio della manifestazione quale importante momento di promozione e opportunità di informazione attraverso numerosi momenti di confronto e approfondimento organizzati nell’apposito spazio “AgriMedia” direttamente nella fiera. Come Associazione saremo presenti sia per valorizzare la molteplicità delle produzioni dei nostri soci, sia per significare un, seppur timido, segnale di ottimismo, che sia di impulso alla ripresa non solo del nostro ma di tutti i settori economici. Ringraziamo l’Ente Manifestazioni e il Comune di Savigliano per averci coinvolti quale interlocutore di riferimento per le aziende del comparto e auguriamo a tutti una buona fiera».

Confartigianato Cuneo e A.R.PRO.M.A., oltre all’allestimento di un apposito stand istituzionale dove sarà possibile approfondire servizi e agevolazioni offerti dalle due associazioni, all’interno della fiera organizzano due incontri di dedicati alle imprese che operano nel settore.

Nel tardo pomeriggio di giovedì 16 marzo, alle ore 18.00, si terrà il convegno “Macchine agricole ed export”, nell’ambito del quale si parlerà di finanziamenti e assicurazione del credito. Inoltre alcuni imprenditori testimonieranno e condivideranno le proprie esperienze in tema di internazionalizzazione. Sempre sul tema export, si dedicherà un breve focus al mercato iraniano.

Il secondo appuntamento si svolgerà sabato 18 marzo, alle 18.30, con un convegno dal titolo “Il design nella meccanizzazione agricola, un anno dopo”. L’incontro organizzato con la collaborazione di AGENFORM (Agenzia dei Servizi Formativi della Provincia di Cuneo) e CEMI (Centro Europeo Modellismo Industriale) si pone l’obiettivo di raccontare le esperienze dell’applicazione dei principi dell’industrial design nella progettazione delle macchine agricole, riprendendo il discorso già iniziato nel convegno dedicato alle “macchine agricole ed industrial design”, affrontato nella scorsa edizione della Fiera. I lavori vedranno la testimonianza di due leader del settore: la Merlo SpA  e la CNH Industrial.

A.R.PRO.M.A. premia l’Imprenditore dell’Anno

A.R.PRO.M.A. si è fatta promotrice del Premio “Imprenditore dell’Anno”, che si propone di valorizzare e diffondere le migliori esperienze imprenditoriali e/o manageriali del settore dell’ingegneria agraria per lo sviluppo dell’agricoltura, dell’ambiente e della qualità della vita.

Il riconoscimento, istituito in condivisione con l’Ente Manifestazioni di Savigliano ed ENAMA (Ente Nazionale per la Meccanizzazione Agricola). sarà consegnato giovedì 16 marzo, nell’ambito dell’inaugurazione della Fiera.

Dati statistici

In Piemonte il comparto della meccanizzazione agricola è costituito da circa 250 aziende che contano oltre 2.500 addetti, con un ulteriore indotto di 5.000 unità. Ogni anno il settore fattura oltre 350 milioni di euro. Questa è una vera e propria eccellenza della Granda, che si colloca ai primi posti a livello nazionale per produzione e fatturato, consolidando la posizione dell’Italia quale secondo Paese al mondo dopo gli Stati Uniti.


36° FIERA NAZIONALE DELLA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA

www.fierameccanizzazioneagricola.it

16 – 17 – 18 -19 Marzo 2017


Scarica il Comunicato Stampa (MS Word)

Scarica l’invito (PDF)



Condividi

Recent Posts

© 2017 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045