Quando l’artigianato sposa la solidarietà

Donazione di Confartigianato Fossano all’Auser

Essere artigiani racchiude in sé molti significati pregnanti e valori fondamentali: uno di questi è sicuramente il sentimento della solidarietà verso chi necessita di aiuto.

Con questo spirito, Confartigianato Cuneo – Zona di Fossano da ormai diverso tempo ha deciso di devolvere il ricavato del banco di beneficenza organizzato in occasione dell’annuale festa della “Fedeltà Associativa” ad una associazione di volontariato o ad una realtà locale operante nel sociale.

«Quest’anno – commenta Graziella Bramardo, presidente di zona nonché vice presidente provinciale vicario – il Consiglio di zona ha deciso di devolvere la somma raccolta, 600 euro, all’Auser di Fossano, associazione che si occupa di prestare assistenza agli anziani».

«Ringraziamo la Confartigianato – aggiunge Viarella La Fontana, presidente Auser – per la donazione. Per le associazioni come la nostra è oggi vitale poter fare affidamento su questi gesti di solidarietà per il mantenimento dell’organizzazione. La nostra realtà, nata nel 2007, effettua centinaia di interventi all’anno per trasportare anziani e portare la spesa e i farmaci a casa delle persone bisognose».

Inoltre, da alcuni anni, grazie ad una convenzione con il Comune di Fossano, ha preso il via un servizio di trasporto gratuito a chiamata per le persone anziane ultra 60enni o le persone invalide che devono effettuare visite o esami medici nelle strutture sanitarie di tutta la provincia. Tale prestazione è effettuata su prenotazione telefonica, contattando il numero 0172 636414.

«Basterà contattarci 48 ore prima – spiega la presidente La Fontana – e i volontari (in genere 2, riconoscibili per il loro tesserino) si presenteranno sotto casa nell’orario concordato, effettueranno il trasporto presso la struttura sanitaria, accompagneranno la persona alla visita e la attenderanno per poi ricondurla a casa».

«Siamo orgogliosi, – conclude Domenico Massimino, presidente provinciale di Confartigianato Cuneo – che nel nostro sistema esistano attenzione e sensibilità verso queste tematiche. A titolo di esempio, molto stiamo facendo attraverso la nostra Onlus: in particolare, ultimamente, sono stati sviluppati importanti interventi a sostegno delle popolazione emiliane colpite dal terremoto. Il gesto di Fossano, poi, evidenzia la vicinanza alle problematiche del territorio. Un plauso dunque al Consiglio di zona e soprattutto ai tanti volontari Auser per la loro opera e il loro grande impegno».

Comunicato Stampa (MS Word)



Notizia pubblicata in: 

Condividi

Related Posts

© 2017 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045