Ad Alba l’evento “Moda Confartigianato”

 

L’eccellenza artigiana della provincia di Cuneo e del Piemonte sarà protagonista ad Alba con un evento spettacolare nella suggestiva Chiesa di San Domenico. Venerdì 1° dicembre a partire dalle ore 21 si presenteranno in passerella le produzioni fashion di quindici aziende del settore, espressione dell’alta qualità del “made in Italy”.

Organizzato da Confartigianato Imprese Cuneo, l’appuntamento si avvale del sostegno della Camera di Commercio di Cuneo e della Banca d’Alba.

L’eleganza di abiti, pellicce, gioielli e accessori realizzati da artigiani esperti, sarà sottolineata dal tocco professionale di abili parrucchieri ed estetisti, e le uscite in passerella saranno rallegrate da alcuni intermezzi musicali.

Tra glamour e tendenze, sfileranno anche abiti casual e da lavoro, a testimonianza dell’operosità e dell’impegno quotidiano del comparto artigianale.

Un momento di visibilità sarà riservato alla APRO FORMAZIONE di Alba, con la proposta di abiti disegnati e realizzati dai suoi allievi che si ispireranno ai diversi stili nel mondo.

«La moda – spiega Domenico Massimino, presidente territoriale di Confartigianato Imprese Cuneo – è uno dei settori che meglio interpreta il valore del prodotto italiano. Riconosciuta ed apprezzata nel mondo, la qualità della nostra sartoria trae ispirazione proprio dall’unicità della tradizione artigianale di cui le nostre aziende sono valide testimoni. Alla moda poi, si lega il mondo del benessere e salute, una realtà in forte crescita. Con questo evento intendiamo quindi evidenziare uno spaccato economico dall’alto potenziale al quale dedicheremo il prossimo anno tematico».

Scarica il Comunicato Stampa (MS Word)


I NUMERI DEL SETTORE MODA
Nel I trimestre 2017 il Settore della Moda conta 141.523 imprese registrate che rappresentano il 2,3% del totale delle imprese, valore che raddoppia nel caso dell’artigianato (5,9%). Oltre la metà (55,4%) delle imprese del settore, pari a 78.416 unità, sono artigiane, quota più che doppia rispetto al peso che l’artigianato ha sul totale delle imprese, pari al 22,0%.
Oltre i due terzi (69,9%) delle imprese del settore è rappresentato dalle 98.870 imprese del Tessile, Abbigliamento e Calzature (TAC): si tratta nel dettaglio di 54.712 imprese (38,7% del Settore della Moda) della Confezione di articoli di abbigliamento ed articoli in pelle e pelliccia, di 25.021 imprese (17,7%) della Fabbricazione di articoli in pelle e simili e di 19.137 imprese (13,5%) del Tessile. Un ulteriore 21,4% è rappresentato dalle 30.250 imprese di Altri comparti comprendenti occhialeria, stilisti e designer di moda, accessori e complementi dell’abbigliamento, noleggio di biancheria da tavola, da letto, da bagno e di vestiario, riparazione e modifica di vestiario e lavanderie e tintorie, l’8,7% è rappresentato dalle 12.308 imprese della gioielleria, bigiotteria, articoli connessi e lavorazione di pietre preziose ed infine lo 0,1% rappresentato dalle 95 imprese che producono lenti oftalmiche. In particolare la Federazione Moda conta 129.120 imprese di cui oltre la metà (53,5%), pari a 69.073 imprese, sono artigiane e copre rispettivamente il 91,2% del totale delle imprese e l’88,1% delle imprese artigiane del settore. In Piemonte il settore Moda conta 7.677 imprese registrate, di cui 5.049 artigiane con 35.733 addetti. In provincia di Cuneo il totale delle aziende della moda sono 603, delle quali 456 artigiane con un totale di 1.867 addetti.


Condividi

Recent Posts

© 2018 Confartigianato Imprese Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 Cuneo - tel. 0171 451111 - Codice Fiscale 80000330045